Ruggiero Di Biase sul Dominio Spaziale

16/04/2019

Ruggiero Di Biase sul Dominio Spaziale

II Seminario Italian Open Lab [03]

Al secondo seminario sul dominio spaziale  l’Ammiraglio Ruggiero Di Biase, presidente del Gruppo di Ricerca C5ISR, all’evento Italian Open Lab evidenzia come questo evento sia il segno dell’importanza che la Difesa attribuisce al dominio spazio e al comparto industriale che opera in questo settore.

“La Difesa crede nella tecnologia che la nostra industria sa esprimere e ha avuto sempre ruolo trainante. Già nel 1964 un team di pionieri guidato dal generale Broglio lanciò il nostro primo satellite nello spazio e da allora la Difesa ha sempre costruito assetti usati anche e soprattutto in situazioni di emergenza e di crisi”.

Da allora il gruppo che presiede Di Biase, creato dal Ministero della Difesa con l’intento di redigere una proposta organica sulla riorganizzazione del servizio cibernetico nella struttura interna della Difesa, non ha mai smesso di occuparsi di definire le esigenze operative nel settore spazio e i requisiti operativi per valutare la validità degli altri satelliti che si sono susseguiti e che sono ancora efficaci (come sigla 1b e 2).

La riorganizzazione all’interno del Ministero è già in atto da qualche mese, ma non è ancora completa.

C’è infatti un altro gradino da scalare che consiste nel costituire un unico comando per assetti cyber e spazio.

Questo concetto sarà ribadito dall’ammiraglio anche al prossimo incontro del seminario organizzato dal sottosegretario di Stato, Angelo Tofalo, concernente il dominio cibernetico.

E non solo. Al tavolo sul dominio spaziale Ruggiero De Biase interverrà altre due volte: guarda qui gli ulteriori interventi dell’Ammiraglio De Biase che presiede il Gruppo di Ricerca C5ISR.